Il corso si propone di affrontare la stagione del terrorismo italiano degli anni ’70 e ’80 tramite la ricostruzione del contesto politico, economico-sociale e culturale mondiale e nazionale di quegli anni. Partendo dall’analisi dei meccanismi della Guerra Fredda e della sofferta stagione del ’68, tramite documenti e testimonianze dirette, si cercherà di approfondire il golpismo e lo stragismo neo-fascista e la lotta armata dei movimenti marxisti-leninisti. Un approfondimento particolare sarà dedicato alle Brigate Rosse e al rapimento Moro.

Richiedi Partecipazione