Date

  • La bonifica integrale e la ruralizzazione dell’Italia

  • Fascistizzazione e formazione delle nuove generazioni

  • La guerra d’Etiopia e l’intervento in Spagna

  • Le leggi razziali

  • Il mito della nuova civiltà

  • Dall’asse all’intervento in guerra

Sono, questi, gli anni del più vasto consenso interno e internazionale di Mussolini.

Sono anche gli anni della (tentata) realizzazione di quelli che il duce considerava i suoi “compiti storici”: la trasformazione delle caratteristiche di base della dinamica dello sviluppo socio-economico-demografico della società italiana e la sua fascistizzazione integrale attraverso la sistematica formazione delle nuove generazioni.

La svolta avvenne dopo la proclamazione dell’impero: il legame con la germania nazista diventa sempre più stretto e vincolante, di qui le leggi razziali il “patto d’acciaio” e l’intervento in guerra.

Richiedi Partecipazione