Menu Chiudi

Ripartire

È l’espressione colma di speranza per dire la voglia di tornare il più velocemente possibile alla vita di prima.

Se dircelo ci aiuta psicologicamente (un po’ come il «tutto andrà bene» della Fase1) non dimentichiamoci che i mesi che abbiamo davanti saranno ancora molto impegnativi. Ripartire è la speranza di tutti. Ma se ci aspettiamo che «tutto torni come prima» resteremo delusi. Non sarà con la frenesia del fare che si potranno risolvere i problemi che abbiamo davanti a noi, perché «non c’è vento favorevole per il marinaio che non sa a quale porto approdare» (Seneca). Forse è questa la vera scommessa: provare a dirci dove vogliamo andare, così da dotarci — insieme — di ciò che ci serve per arrivarci. Promuovere pensiero, avviare processi di cultura condivisa, fornire strumenti per il discernimento sono le vie attraverso le quali la Fondazione Toniolo vuole dare il proprio contributo per «ripartire».

Il Presidente

don Renzo Beghini

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continuate a navigare in questo sito, accettate implicitamente questa caratteristica.