Menu Chiudi
Home Eventi L’abbraccio mortale: il rapporto stato-mafia in Italia (1861 – 2000)

L’abbraccio mortale: il rapporto stato-mafia in Italia (1861 – 2000)

Il corso cercherà di ricostruire la storia dell’organizzazione malavitosa denominata mafia a partire dalla sua presenza in Sicilia e in generale in Italia. In particolare verranno esaminati fin dal periodo post-unitario i legami tra la mafia, il territorio e le istituzioni, analizzando sia il tentativo dello stato di combattere la mafia, sia quello della mafia di controllare ed indirizzare le istituzioni locali e nazionali. Attraverso un approccio storico delle fonti e delle testimonianze verranno approfonditi contesti, eventi specifici e personaggi della mafia e della cosiddetta anti-mafia nel periodo compreso tra il secondo ‘800 e l’attualità.

GLI INCONTRI

● Sei incontri il martedì dalle ore 17,15 alle ore 18,15

11 GENNAIO Le origini della mafia: Unità nazionale e brigantaggio meridionale.
18 GENNAIO La mafia nel rapporto Sangiorgi: organizzazione, sistema di potere e controllo del territorio.
25 GENNAIO La mafia nel primo ‘900: dal Prefetto di ferro al separatismo e alla questione contadina.
1 FEBBRAIO La nuova mafia: dalla speculazione edilizia al traffico di stupefacenti.
8 FEBBRAIO Lo stato e il potere mafioso: gli anni ’60 e ’70 del ‘900.
15 FEBBRAIO Dalle guerre di mafia al maxi-processo: la Cupola di Cosa Nostra.

Data

11 Gen 2022

Ora

17:15 - 18:15

Luogo

Fondazione G.Toniolo
Via Seminario, 8, 37129 Verona
Giovanni Bresadola

Docente

Giovanni Bresadola
Sito web
http://fondazionetoniolo.it/docenti#giovanni-bresadola
ISCRIVITI!

Prossimo avvenimento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continuate a navigare in questo sito, accettate implicitamente questa caratteristica.