Menu Chiudi
Home Eventi Non solo guerre. La rilevanza storica, ambientale e sociale delle “altre” catastrofi.

Non solo guerre. La rilevanza storica, ambientale e sociale delle “altre” catastrofi.

Le catastrofi naturali sono definite come esperienze socio-economiche di cambiamento che segnano più che mai l’intersezione fra natura e cultura. Sono soprattutto il frutto di una crescente interazione, spesso conflittuale, fra la natura e gli esseri umani. L’esempio più calzante è il terremoto, un fenomeno naturale che diviene più o meno catastrofico in relazione alla tipologia dell’intervento umano sul territorio e alla scarsa prevenzione.
Il corso intende quindi ricostruire alcuni fra i disastri naturali più rappresentativi della storia, provocati sì dalla casualità ma oggi sempre più frutto della mano dell’uomo.

GLI INCONTRI

• Sei incontri il mercoledì dalle ore 17:15 alle ore 18:15

 9 NOVEMBRE Le eruzioni del Vesuvio e i suoi effetti dal 79 d. C. all’eruzione del 1944.
16 NOVEMBRE 9 ottobre 1963: il disastro del Vajont.
23 NOVEMBRE La catastrofe nucleare di Chernobyl e l’importanza del fattore umano.
30 NOVEMBRE Il prosciugamento del Lago d’Aral. Storia ed effetti di un disastro pianificato.
 7 DICEMBRE Le grandi alluvioni del Polesine del 1951 e del 1966.
14 DICEMBRE Le grandi epidemie italiane del secondo millennio: dalla peste nera del 1348 all’influenza spagnola.

Data

07 Dic 2022

Ora

17:15 - 18:15

Costo

Un corso on-line o in presenza € 30,00 - 3 corsi in presenza € 80,00 - Tutti i 32 corsi in presenza € 130,00

Luogo

Fondazione G.Toniolo
Via Seminario, 8, 37129 Verona
Alessandro Azzoni

Docente

Alessandro Azzoni
Sito web
http://fondazionetoniolo.it/docenti#alessandro-azzoni
ISCRIVITI!

Prossimo avvenimento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continuate a navigare in questo sito, accettate implicitamente questa caratteristica.